Casa Stanga

Con il nome di Casa Stanga si indica oggi quanto rimane di un complesso di costruzioni sorte in diversi momenti del Quattrocento, con funzioni di abitazione e di locanda.

Situata tra il fiume Ticino e quella Via Francigena che era chiamata a sopportare il grande traffico tra la Pianura Padana e i Paesi Renani, è nota per i grandi stemmi affrescati, attribuiti al Tarilli e al Caresana, attivi in quel periodo a San Pellegrino (1589), che impreziosiscono le due facciate esterne.

La struttura interna dell’edificio subì diversi mutamenti nel corso degli anni. L’ultimo importante intervento effettuato nel 1978, per degnamente sottolineare i Cinquecento anni della Battaglia di Giornico, fu rivolto al rifacimento della copertura del tetto in piode e al restauro integrale delle facciate e il ripristino degli stemmi.

Oggi è sede del Museo etnografico di Leventina che raccoglie una ricca collezione di cimeli del passato valleranno.

Riapertura Museo

Il Museo di Leventina, rimasto chiuso per i lavori di ristrutturazione, ha riaperto i battenti il 17 maggio 2014. 

Vengono sempre organizzate visite guidate sul territorio dove sono custodite eccezionali testimonianze legate alla storia e alla cultura della Valle.

Visita guidata a Giornico
Se siete interessati a quest'offerta, saremo lieti di accompagnarvi.
Il costo di una visita guidata (durata 1 ora) per gruppo è di 100.-- CHF e di 60.-- CHF per classi scolastiche.

Le riservazioni per le visite si possono fare telefonando ai numeri
+41 (0)91 864 25 22
+41 (0)76 419 01 57

oppure scrivendo una e-mail a info@museodileventina.ch
 

Informazioni

Sito web: www.museodileventina.ch