Santa Maria di Loreto

Costruzione del 1682 voluta da Pietro Pedrini, originario di Chironico, nato a Giornico ed emigrato a Venezia a esercitare la professione di barbiere. Arricchitosi sia con vincite al gioco sia acquistando bastimenti creduti perduti che regolarmente rientravano in porto, decise di destinare la sua ricchezza a opere di beneficenza. Tra queste anche la chiesetta dedicata alla Madonna di Loreto, testimonianza di un culto ormai diffusosi in tutta Europa.